Sono una vittima, ecco la mia storia

Navigare in rete non è una cosa semplice al giorno d'oggi, tra siti fraudolenti e marketing aggressivo... basta davvero poco per rimanere in trappola!



Il più grande nemico di noi consumatori? Si chiama Remarketing.


Quando apriamo internet lasciamo delle vere e proprie tracce, quasi ogni click può infatti essere tracciato. Ed è qui che entra in gioco la parola "cookie", un termine che indica file di informazioni utili ad identificarci. Questi documenti sanno dire molto di noi, possono ad esempio indicare i nostri hobby e perfino se siamo figli unici!


Anche se l'Unione Europea - assieme al Garante - sta lavorando molto sui temi legati ai dati sensibili, è altrettanto vero che in rete sono pochi i siti web che rispettano le normative più recenti. Facciamo un esempio, lo sapevate che un sito web dovrebbe permettervi di scegliere quali tracce volete lasciare nel momento in cui vi accedete?

Sembra una cosa da poco ma non lo è, esistono infatti alcuni dati che permettono alle aziende di tracciare i vostri spostamenti anche quando uscite dal sito web in questione.



Bene, ora entra in gioco il Remarketing. Si tratta di una forma pubblicitaria - legale ma aggressiva - che punta a farvi compiere un'azione a cui in precedenza vi siete sottratti.


Penso ad un paio di scarpe, quante volte prima di acquistarle si va a confrontare ogni sito possibile ed immaginabile? Prezzo, colore, taglia... non è mica facile!

Tuttavia - puntualmente - succede una cosa: si è invasi da pubblicità di quella scarpa!


Fortunatamente gli articoli e gli avvertimenti a tutela dei consumatori sono molti, rimane ugualmente il problema verso quegli acquirenti meno attenti nonché verso i più giovani.

Quest'ultimi sono infatti la fascia di consumatori più colpita da questa tipologia di pubblicità, il senso di urgenza e la "super offerta lampo" sono le leve principali su cui giocano le aziende per assicurarsi la vendita.


Una buona regola - prima di fare altri acquisti online - è munirsi di un "AdBlock" in grado di prevenire qualsiasi tipo di pubblicità non richiesta. Sono numerose le estensioni e i software gratuiti per i nostri computer e cellulari!


Articolo a cura di: Riccardo Galvagni



34 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti