Ricette, dolci senza zucchero, maternità e frammenti di una vita senza filtri...vi presento Claudia

"E la vita cominciò, con un peccato di gola" è il motto di una 31enne che ha saputo reagire a un disturbo alimentare prima e a un licenziamento dopo, creando la FitBakery, il suo marchio e la prima pasticceria in Italia senza conservanti e senza zucchero, che consegna dolci e non solo direttamente a casa dei clienti.

Prodotti di qualità, artigianali e freschi con la possibilità di avanzare richieste speciali, congelare ciò che non si consuma nel breve periodo e mettere d’accordo tutti: bambini, golosi, amanti delle creme spalmabili, intolleranti al lattosio, diabetici o semplicemente chi non ha tempo per cucinare ma non per questo rinuncia al piacere di un muffin o di un pancake.

Chiunque merita di prendersi cura di se’, provando amore per il cibo, a partire dalla colazione.



Claudia Cecere nasce nel 1990 a Forlì e da autodidatta con un’immensa passione per la sana alimentazione e il mondo del wellness ha iniziato a formarsi, studiando e coinvolgendo la mamma e la nonna.

Inizialmente apre un blog, poi decide di condividere quotidianamente su Instagram ricette, sostituti del burro e dello zucchero, cheesecakes da sogno, senza nascondere le difficoltà e l’orgoglio di essere “una Calimero” in un mondo patinato.

Claudia infatti è spiritosa, prende la vita con leggerezza e non ha peli sulla lingua, non ci si annoia mai ascoltando le sue stories!

Nel 2018 apre ufficialmente sia la sede fisica della pasticceria, a Forlì, sia il sito online dove poter ordinare le sue preparazioni e alcuni prodotti di altre aziende, che lei stessa consuma e consiglia.

Essere proprietaria di una piccola realtà familiare è stata ed è una sfida, ripagata però dalle recensioni più che positive e dalla fiducia dei consumatori.



Da allora non c’è stato un attimo di pausa e le sue followers, affettuosamente chiamate “Coccobelle”, hanno potuto partecipare ai suoi corsi, acquistare ebooks, incontrarla dal vivo al Rimini Wellness, emozionarsi per la sua gravidanza.

Il 27 maggio 2021 è nata infatti Alice e per lei Claudia ha messo in stand-by il negozio, che riaprirà in Autunno, ma non la sua creatività: malgrado le priorità siano cambiate, lei resta sempre un vulcano di energia, che cucina, canta, parla senza veli al suo pubblico del post pasto, dell’allattamento, di accettazione di se’. Alice è il suo miracolo mentre il percorso di crescita personale e professionale compiuto è stato il trampolino di lancio per diventare la donna che è ora.

Chissà, magari in futuro vedremo Claudia in un programma tv, insieme ai suoi dolci!


Articolo a cura di: Giulia Biamino



7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti