La scelta di un’estate – Asia Tavoletti

Aggiornato il: mag 31

«Kat, quando incontri per la prima volta l’amore, non puoi fare molto se non rincorrerlo: mentre corri, cadi e ti sbucci tutta. Devi rimetterti a posto le ferite, così poi sei pronta per uscire di nuovo, e magari rincorrerlo ancora. Solo che lo fai con una consapevolezza diversa, sapendo quale strada devi seguire, e così all’infinito, fino a quando non sei più tu a rincorrerlo, ma è lui che si ferma: tu devi solamente coglierlo».


La calda stagione è da sempre quel periodo in cui un po’ tutti, adolescenti o adulti, fanno i conti con l’amore. È quello che succede a Katie, adolescente americana che, come ogni anno, si ritrova a passare le vacanze estive nella cittadina di Sag Harbor, un villaggio lungo la costa di Long Island. I suoi amici sono sempre loro: Alice, Andrew, Luke, Nicholas e Alex. Tra serate a base di alcol, pomeriggi a fare surf e notti sulla spiaggia, l’autunno sembra un traguardo lontano.



Eppure per Katie questa sarà un’estate diversa: si è appena diplomata e ha scoperto di aver vinto una borsa di studio della durata di due anni per la Sorbona, a Parigi. Le settimane davanti a lei saranno gli ultimi giorni di spensieratezza da passare con la sua famiglia e gli amici, prima di entrare nel mondo degli adulti. Proprio per questo motivo decide di viverle appieno, senza preoccupazioni.

E poi… arriva l’Amore. Quello che non puoi prevedere, quello che stravolge i piani, quello che cerchi di capire ma proprio non ci riesci. Alex, da sempre suo amico, all’improvviso, sembra considerarla qualcosa di più. Però Alex non è una persona facile, a tratti ostile e a tratti dolcissimo. Katie inizia a provare un’attrazione irresistibile per lui. Nessuno dei due osa andare troppo oltre.



Tutto si complica quando conosce Nick, un ragazzo dolce, ma il più delle volte un po’ arrogante e dal carattere spigoloso. Chi dei due è la scelta giusta per lei? E chi sceglierà prima della partenza?


Intorno a loro, si costruiscono le storie degli altri amici, storie d’amore, disavventure e piccole trasgressioni.

Asia Tavoletti, attraverso uno stile di scrittura immediato e di leggera fruibilità, immortala frammenti di un’estiva adolescenza fatta di incomprensioni, di non comunicazioni e messaggi sullo smartphone che dicono tutto e niente, di sguardi timidi o audaci, del rapporto con la famiglia che, inevitabilmente, ti determina. Racchiude tutto come in una bottiglia, una di quelle con la sabbia colorata al suo interno.


“La scelta di un’estate” di Asia Tavoletti è il romanzo d’esordio su BookRoad Editore, una storia fresca, romantica, consigliata a chi sa lasciarsi guidare da una passione folle e a chi, in vista dell’estate, scoprirà l’amore in arrivo al retrogusto di salsedine.


Articolo a cura di: Serena Votano



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti