Gianluca Vacchi nell'occhio del ciclone

Di recente, il noto Mr. Enjoy è finito nei guai a causa di una sua domestica che ha definito come "un incubo" i tre anni trascorsi alle dipendenze dell'influencer e che ha deciso di fargli causa, chiedendo un risarcimento per le sofferenze patite.


"Costretta a ballare a tempo per i suoi TikTok, sennò spaccava tutto" ha affermato la donna, che adesso chiede gli straordinari e Tfr non pagati; "in Sardegna con lui ho lavorato dalle dieci di mattina alle cinque di notte. Multati se non trovava le punture di testosterone".


Secondo quanto rivelato dalla ex domestica, una donna filippina di 44 anni, e diffuso con alcuni audio pubblicati da alcune testate, tra cui La Repubblica, Vacchi avrebbe trattato male, insultato e minacciato i dipendenti.


«Allora mi sono rotto i cog*****, i filippini ogni volta che si dimenticano le cose pagano 100 euro di multa. Poi le pagano sommate. Ora mi sono scocciato, facciamo una lista e tutte le cose che si dimenticano sono 100 euro di multa» recita uno degli stralci diffusi dalla stampa.


Nel frattempo, gli altri dipendenti, ancora al servizio dell'imprenditore, con un video collettivo sostengono tutt'altro, affermando che nulla di quanto detto su Vacchi sia vero: anzi, l'influencer sarebbe sempre gentile nei loro confronti e pagherebbe tutti gli straordinari, in un’atmosfera da “grande famiglia”.


Articolo a cura di: Elenio Bolognese

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti